MUSICA DI CORTE

 

Musica alle corti e intrattenimenti galanti

 

l panorama musicale dell'Europa tra '600 e '700 era molto variegato: corti e città di particolare rilevanza diventarono centri primari di cultura e di produzione musicale, anche se il linguaggio e lo stile furono continuamente influenzati dall'ambiente e dalle tradizioni storiche locali.
I musicisti operanti nel XVII secolo hanno per lo più lavorato all'interno di ambienti culturali particolari, quali le Corti dei Gonzaga e degli Estensi e nei maggiori centri culturali come Venezia, Roma e Napoli. Accanto ad un nutrito gruppo di compositori, cantanti ed esecutori famosi operava un valido e variegato simposio di letterati e poeti, in perfetta simbiosi tra musica e produzione letteraria sia di carattere profano che religioso.


I musicisti del XVIII secolo erano anche grandi viaggiatori e quelli italiani, soprattutto, portarono in Europa un enorme bagaglio culturale che veniva confrontato, assorbito e integrato nelle diverse culture locali; essi trasmisero lo "stile cantabile italiano", un linguaggio che nel corso del XVIII secolo era divenuto internazionale e che i grandi compositori, come Vivaldi, Hasse, Haendel, Pergolesi e Boccherini hanno sempre saputo rendere personale, vivo ed originale.

 

LA PROPOSTA DI CONCERTO

Il programma è basato su musiche vocali e strumentali dei secoli XVII e XVIII di Frescobaldi, Monteverdi, Riccio, D'India, Salomone Rossi, Castello, Kapsberger Vivaldi, Scarlatti, Hasse, Haendel, Pergolesi e Boccherini.

Esecutori: Gloria Banditelli., mezzosoprano, Caterina Trogu Röhrich, soprano, Alessandra Milesi, violoncello, Giorgio Ferraris, tiorba. Altre collaborazioni da stabilire per ogni occasione.

Disponibile Mp3 di musica ebraica nell'area Download

Home
Prossimo Concerto
Chi siamo
Contatti
IN ENGLISH
Copyright © 2012 Webmaster Associazione Culturale Ensemble Baschenis
Home Prossimo Concerto Gli Esecutori Contatti